ATTIVITA' LAVORATIVA | ATTIVITA' SOCIALE | AUTORE | POESIE | INCONTRI | LINK
INFINITO VOLO DI NARA PER ANIL


Dalla Presentazione Tutto traspare nulla appare ma come ingenui virgulti nascono teneri sentimenti che vagano senza mete lontani.

'C'Ŕ chi aspetta
c'Ŕ chi tace
c'Ŕ chi consola
quell' infinito abbraccio serale.'

C'Ŕ giÓ dell' arte in questi ersi, a guardar bene : un' alternanza di versi numerabili e tre amabili sciabolate di strettissima misura. Ma qual' e sentimento che anima queste poesie? Un naturalismo tenero, ossia un modo di accogliere le visioni naturali di campi e di boschi come se l' occhio e il cuore volessero proprio quegli sfondi familiari. C'Ŕ quel fondo di g enerosa umanitÓ he corrisponde a due cose essenziali: guardare gli oggetti, le persone, e e situazioni della nostra vita come se possedessero una piccola aureola, quel tanto che basta per entrare in una poesia, ossia il talento del simbolo.

 

"VENT'ANNI DI POESIA"
Con Maria Luisa Spaziani

Una raccolta di poesie nelle quali c’è quel fondo di generosa umanità che corrisponde a due cose essenziali: guardare gli oggetti, le persone e le situazioni della nostra vita come se possedessero una piccola aureola, quel tanto che basta per entrare in una poesia, ossia il talento del simbolo.

Maria Luisa Spaziani




INFINITO VOLO DI NARA PER ANIL




VENT'ANNI DI POESIA - Viterbo - Venerdý 7 giugno 2002 ore 17:30
Vent'anni di poesia (premio montale) in occasione della presentazione del libro Infinito volo di Nara per Anil
Viterbo - Venerdý 7 giugno 2002 sala g. mendel rettorato universitÓ della Tuscia ore 17:30


                  

                     

>> Guarda il cartoncino della presentazione <<


>> LEGGI LE POESIE <<

 

 

 



TORNA ALLE PUBBLICAZIONI

RAFFAELE D'ORAZI - Via E. Galvalipi, 04 - 01030 Vitorchiano (VT)
Cell: +39 349 5758529 - Email: info@raffaeledorazi.it
 
HOMEPAGE | ATTIVITA’ LAVORATIVA | ATTIVITA’ SOCIALE | AUTORE
Raffaele D'Orazi - Copyright 2008 - Tutti i diritti riservati - P.I. 01568210569
Powered by InfoMyWeb - Created by T.I.V. Tuscia In Vetrina